Carta Etica dell’Artista nel Secolo Digitale

 

Carta Etica dell’Artista nel Secolo Digitale

Ideatori: Prof. Rolando Bellini, Direttore Artistico, Dott.ssa Maria Luisa Stringa, Centro UNESCO Firenze, Prof. François Zille, Brand Identity Engineer.

Art. 1
Tutti gli uomini creativi che in virtù del loro impegno personale – estetico, etico, morale, culturale ma anche ambientale, biologico, ecc. – e della loro unicità sanno indicare alla comunità umana la via che conduce alla libertà dal conosciuto, possono dirsi Artisti e sono cittadini del mondo.

Art. 2
Gli Artisti sono uomini che, in virtù del loro impegno, manifestano la loro capacità di pensare come un uomo d’azione e agire come un uomo di pensiero.

Art. 3
Sentinelle di libertà e cittadini del mondo, gli Artisti meritano per questo loro impegno straordinario che investe politicamente secondo un approccio olistico l’intero pianeta Terra, l’onere e l’onore di essere considerati PLANET EARTH STRATEGIC CITIZEN.

Art. 4
Gli Artisti, in quanto cittadini del mondo e PLANET EARTH STRATEGIC CITIZEN, ignorano radicalmente distinzioni razziali, religiose, ideologiche, culturali, linguistiche o altro e rifiutano di aderire alle nozioni istituzionalizzate di frontiere economiche, politiche, sociali, culturali o altro, perché sono i portatori di valori universali.

Art. 5
Ogni Artista in quanto tale, come cittadino del mondo e PLANET EARTH STRATEGIC CITIZEN, vessillo di libertà e altro ancora è testimone, attraverso il proprio operato, di una forte tensione etico-estetico-poetica che esprime tra l’altro un anelito “atanoriale”: riconnettere l’altro al cosmo, rivelando a ciascun uomo ciò che egli ancora non è.

Art. 6
La costante testimonianza dell’Artista e ciò che conferisce al suo stesso operato una mission strategica offerta all’umanità come dono, consente di riproporre all’umanità, con lo scopo di trovare inedite risposte, i quesiti kantiani.

Art. 7
Il futuro del pianeta Terra è, per dirla con Paul Klee, nelle mani degli uomini creativi che, nel rispetto di quanto sin qui detto, sono denominati Artisti.

Hanno collaborato alla stesura: Jacopo Celona, Debora Garritani, Lilia Lamas, Diego Pasqualin, Erika Tamborini

© Florence Biennale 2013
Il contenuto di questa pagina è coperto da diritto d’autore e la riproduzione parziale o totale è assolutamente vietata previo consenso scritto di Arte Studio o Florence Biennale

– See more at: http://www.florencebiennale.org/chart.php#sthash.tjMQs6sz.2rzYjha7.dpuf

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...